Energie rinnovabili: il percorso del Cacip verso la sostenibilità

In linea con il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, il Cacip è impegnato costantemente nel garantire energia pulita e accessibile in tutto il territorio sardo.

Il Centro Servizi del Cacip, a seguito degli interventi di efficientamento energetico effettuati negli edifici, viene alimentato interamente dall’impianto fotovoltaico integrato e grazie alle colonnine installate nel comparto che permettono di ricaricare le nostre vetture elettriche.

Il Consorzio persegue l’obiettivo di sviluppo sostenibile con ulteriori adeguamenti dei propri impianti tecnologici. Una parte di energia rinnovabile verrà ricavata dalla produzione energetica da rifiuti, che potranno essere utilizzati dopo l’ultimazione del progetto della nuova linea di trattamento della frazione organica del rifiuto e il revamping del termovalorizzatore.

Un altro importante progetto riguarda la creazione di una Hydrogen Valley, che nasce dalla volontà del Consorzio di poter alimentare con idrogeno verde le imprese insediate nella piattaforma di Macchiareddu.
A questo proposito, si inizierà con una conversione graduale del sistema di alimentazione energetica dall’attuale olio combustibile all’idrogeno verde prodotto con fonti di energia rinnovabile.

Resta sempre aggiornato
con le notizie CACIP

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su news, bandi e tanto altro.

Articoli recenti

Approvati gli Atti Costitutivi e il Regolamento Interno della “Associazione della Comunità Energetica Rinnovabile Cacip Energia”

Centro Freddo Sardegna: il gelo che salva la qualità dei prodotti

Transizione ambientale ed energetica: una strada maestra per creare sviluppo e occupazione

Tavolo di progettazione territoriale
I primi passi per la costituzione di una Comunità Energetica Rinnovabile – CER