Società controllate e partecipate



#Alla Tecnocasic S.p.a. è affidata, quale braccio strumentale dell'Ente operante secondo le linee guida strategiche dettate dal Consorzio, la gestione degli impianti tecnologici di proprietà consortile per la distribuzione dell'acqua industriale e la depurazione delle acque reflue industriali ed urbane, lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, dei rifiuti speciali, dei fanghi biologici e di origine industriale e di qualsiasi altro impianto attinente alla salvaguardia e al risanamento dell'ambiente. La Tecnocasic S.p.a. ha come socio unico il CACIP.
La CICT - Cagliari International Container Terminal S.p.a. gestisce, anche attraverso le attrezzature portuali consortili, quale concessionaria del terminali contenitori (concessione dell'Autorità Portuale di Cagliari) situato all' interno del porto industriale di Cagliari, l'attività di transhipment del porto industriale a servizio dell'intera area industriale consortile. Con la partecipazione azionaria del 8% il Consorzio persegue l'obiettivo istituzionale di valorizzare lo sviluppo dell'area industriale e di favorire l'appetibilità del territorio servito ai nuovi insediamenti industriali e a supporto delle attività già insistenti nell'area di pertinenza, con beneficio per il valore patrimoniale delle aree e delle infrastrutture consortili.#


La Società Feeder and Domestic Services S.r.l., nella quale il Consorzio ha una partecipazione del 24,9%, appartiene al Gruppo Grendi e opera un collegamento marittimo su navi feeder tra i porti di Genova e Cagliari, sia in import che in export, per container di compagnie terze che hanno traffici di prodotti finiti o materie prime provenienti o destinate ad aziende sarde; il collegamento è attivo tutto l'anno con frequenza trisettimanale.
Il servizio feeder si avvale di due terminal portuali in concessione: quello di Genova di 50.000 mq e quello di Cagliari di 40.000 mq, situato all'interno del porto industriale ed adiacente al terminal di transhipment della CICT. Per tramite della FDS S.p.a., il Consorzio partecipa, anche con l'impiego di proprie attrezzature portuali, all'attività volta a favorire i traffici commerciali a beneficio dell'interesse istituzionale di sviluppo dell'area industriale di Macchiareddu e limitrofa.

La Zona Franca di Cagliari S.c.p.a. è incaricata della gestione e programmazione della zona franca doganale di Cagliari. I principali azionisti sono il Consorzio CACIP, con una partecipazione del 50%, e l'Autorità Portuale di Cagliari.

Ulteriori informazioni sulle società controllate e partecipate (valore nominale delle partecipazioni nelle imprese controllate e collegate, patrimonio netto delle società, etc.)